Benvenuto nel Mondo delle Intolleranze
ghiaccioli al mango

Ghiaccioli al mango: tutto il sapore dell’estate!

La bontà dei ghiaccioli al mango è tutta per voi!

Con le giornate di vero caldo, la voglia di rinfrescarsi diventa una necessità. Proprio per questo, ho pensato a una ricetta semplice, fresca e genuina: quella dei ghiaccioli al mango! Sono convinta al 100% che l’apprezzerete e che i primi ad amarla saranno i più piccoli componenti della vostra famiglia, che vi chiederanno di preparare questa delizia ancora e ancora una volta!

La preparazione sarà molto semplice e, oltre al gusto inconfondibile del frutto protagonista, potrete contare su notevoli proprietà nutritive. Detto questo, andiamo a scoprire qualcosa in più sui ghiaccioli al mango, perfetti per le primavere più calde e per le estati più afose, per la merenda e come dessert!

Il mango, un frutto speciale sotto ogni punto di vista

Tutti conosciamo il frutto della pianta Mangifera indica, originaria dell’Asia (sembra che le prime coltivazioni risalgano a circa 4.000 anni fa!) e appartenente alla famiglia delle Anacardiaceae. Molto spesso, riusciamo a trovarlo al supermercato e, sicuramente, ne dobbiamo approfittare!  Le varietà più note e più amate vengono coltivate in Ecuador, Perù e Messico e ognuna di esse ha un sapore coinvolgente e tante qualità da non sottovalutare, che potranno rendere i nostri ghiaccioli al mango davvero molto speciali.

Con la sua forma allungata e ovale, questo frutto può pesare fino a un chilogrammo e presentare una buccia verde, ma anche rossa o gialla, e una polpa arancione ricca di bontà e di nutrienti quali potassio, calcio, fosforo, magnesio, vitamina A, C e J, ma anche dosi più ridotte di altri minerali, antiossidanti e vitamine. Con i ghiaccioli al mango potrete approfittare persino di un buon apporto di carboidrati e fibre. Tutte queste sostanze nutritive potranno ovviamente trasformarsi in proprietà terapeutiche incredibili. Sapete quali sono?

Le potenzialità dei ghiaccioli al mango: utili per chiunque!

Questo frutto vanta un valore calorico decisamente basso (53 kcal per 100 grammi di polpa) e, secondo le ricerche, è un ottimo antitumorale, in particolare grazie al notevole contenuto di un antiossidante chiamato lupeol. Con il loro valore nutrizionale, i ghiaccioli al mango ci offrono un valido aiuto per quanto riguarda il controllo del peso, la stitichezza, la ritenzione idrica e la riduzione dei livelli di colesterolo nel sangue. Proporranno inoltre degli effetti digestivi, diuretici e ricostituenti, e promuoveranno la regolarità intestinale e la salute della pelle.

Con i ghiaccioli al mango potremo rinforzare il sistema immunitario, ottimizzare la pressione sanguigna, favorire il buon funzionamento del cervello, contrastare e prevenire i calcoli renali, l’anemia e numerose patologie cardiache. Perfetti per adulti, bambini, anziani e donne in gravidanza, questi piccoli e freschi dessert si riveleranno benefici e golosi per tutti… In fondo, oltre al frutto, useremo solamente un po’ d’acqua, un po’ di zucchero e il succo di lime: potremo apprezzare il mango al 100% e gioire appieno dei suoi effetti positivi… Mettiamoci all’opera!

Ingredienti

  • 2 manghi maturi
  • 40 ml di acqua
  • 10 ml di succo di lime
  • 50 gr. di zucchero

Preparazione

  • Tagliate il mango seguendo la venatura data dal seme, quindi spolpatelo e mettete la polpa in un frullatore.
  • Unitevi il succo di lime, l’acqua e lo zucchero. Frullate fino a ottenere una crema liscia ed omogenea.
  • Togliete il composto e mettetelo in una terrina, successivamente utilizzatelo per riempire gli stampi per i ghiaccioli.
  • Mettete gli stampi pieni in freezer per almeno una notte, dopodiché i vostri ghiaccioli saranno pronti per essere gustati.
Paolo Scaglia

Paolo Scaglia

VIEW ALL POSTS

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *