Benvenuto nel Mondo delle Intolleranze

Glutine: amico o nemico? Rispondono il Prof. Di Stefano e la sig.ra Simonetta Nepi

Glutine: amico o nemico? Rispondono il Prof. Di Stefano e la sig.ra Simonetta Nepi

Venue

Il Mondo delle Intolleranze

Via delle Industrie 24, 20060 Basiano

Basiano, Lombardia, IT, 20060

Celiachia e intolleranza al glutine sono due fenomeni in costante aumento, sia nel nostro Paese che nel mondo.


Anche se molti sono ancora scettici sulle intolleranze, diversi studi scientifici dimostrano come il glutine, in alcuni casi, possa causare delle ipersensibilità, al seguito delle quali posso scatenarsi i sintomi fastidiosi e dolorosi.


Per fare definitivamente chiarezza sul tema, abbiamo incontrato il professore Michele Di Stefano dell’Università di Pavia, specialista in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva.


Glutine: amico o nemico?


In un’intervista di 5 domande, il professore chiarisce definitivamente cos’è l’intolleranza al glutine e in che cosa differisce dalla celiachia.


Celiachia e ipersensibiltà: quali sono le differenze?


Gli effetti negativi dell’assunzione del glutine, nell’alimentazione umana, sono stati per anni associati solamente alla malattia celiaca.


La sintomatologia causata da tale malattia coinvolge sia l’intestino, sia altri organi, ma l’eliminazione del glutine dalla dieta ne determina generalmente una rapida regressione.


Pertanto, fino a poco tempo fa, l’eliminazione del glutine dalla dieta era una misura terapeutica riservata solo al paziente celiaco.


con il patrocinio di Associazione Italiana Celiachia Lombardia Onlus.