Benvenuto nel Mondo delle Intolleranze

L’avventura di Marta e William si chiama PiantaNatura!

Due strade e due percorsi totalmente diversi che si sono uniti: Marta e William, cognati nella vita e soci in affari!  William e’ laureato in editing e letteratura, da sempre una passione per l’agricoltura, quella “buona”!!!!

Approda in Italia per amore e continua ad insegnare. Proprio in Italia ottiene il suo primo PDC, permaculture Design Course, Diploma in Permacultura, presso la fattoria dell’autosufficienza. Successivamente consegue un secondo diploma in permacultura, tenuto da uno dei più rinomati e conosciuti insegnanti, l’australiano Geoff Lawton.

Continua poi da autodidatta i propri studi, acquistando tomi su tomi sempre piu’ pesanti!!!!

Marta e’ laureata in lingue e letterature straniere, una passione per i viaggi ed il mondo ed ovviamente la natura, le piante, le coltivazioni. Dopo un lungo viaggio lavoro in Australia, e non vedendo molte prospettive per il futuro nella scuola, decide di dare un taglio ed, essendo ormai prossima al “mezzo del cammin di sua vita”, di dare appunto una direzione, spera, definitiva alla propria vita!

Con William, decidono coraggiosamente, spinti e ovviamente supportati anche dalle rispettive famiglie, di iniziare questa avventura, che non sanno bene dove li portera’ ma che sta anche dando loro molte soddisfazioni e facendo conoscere loro persone meravigliose.

L’idea dei micro ortaggi nasce un paio di anni fa circa:  da poco avviata l’azienda agricola, Marta e William si sono subito accorti che dovevano trovare qualcosa di nuovo, di diverso, che dovevano differenziarsi dalle altre realta’ agricole presenti sul territorio per riuscire a far funzionare l’attivita’. Hanno ragionato insieme sul trovare qualcosa di nuovo e di cui il mercato avesse sete e voglia…William e’ statunitense e cosi’ hanno chiesto alla sua famiglia di indagare sui nuovi prodotti agricoli del loro mercato, fare qualche giro nei farmet markets e vedere qualche novita’.

Microgreens…i farmer markets ne erano pieni, la gente li chiedeva e li voleva, cosi’ come i ristoratori e gli chef. Da qui e’ partita la loro avventura, le ricerche in rete, gli studi di mercato, gli studi sul prodotto e sulle varie modalita’ di coltivazione… e hanno proprio pensato che questo potesse essere un progetto di agricoltura urbana della loro azienda agricola, PiantaNatura, e il progetto su cui avrebbero dovuto concentrare le proprie forze per i primi anni.

La filosofia della loro azienda agricola, infatti, è di portare l’attenzione alle diverse potenzialità di fare coltivazioni, di offrire prodotti interessanti e di qualità, senza rinunciare ad un impegno sociale ed ecologico.

Una breve spiegazione: il microgreen è una pianta che si consuma appena spuntato le prime due foglie, dette cotiledoni. Quando il seme viene germogliato (di solito in acqua e al buio) è un germoglio. Quando la pianta è coltivata con la luce e con un substrato, si tratta di microgreen (oppure nel nostro caso, di MicroOrtaggi®).

IN BREVE LE DIFFERENZE:

  • I micro ortaggi crescono in un substrato, che sia cellulosa, fibra di cocco, terriccio. I germogli germinano in acqua.
  • Dei micro ortaggi si mangiano le foglie (cotiledoni) e lo stelo, non il seme; dei germogli si mangiano il seme e lo “stelo” .
  • I micro ortaggi richiedono circa da 7 giorni a 2 settimane per crescere: i germogli impiegano meno di una settimana.
  • I micro ortaggi sono ricchissimi di sapore e spesso, ma non solo, vengono utilizzati per guarnire ed arricchire i piatti.
  • I micro ortaggi effettuano piu’ fotosintesi rispetto ai germogli.
PiantaNatura 

Sito web Produzione e vendita di scorte alimentari
Avatar

Tiziana Colombo

VIEW ALL POSTS

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *