Lo sai che esistono formaggi senza lattosio?

Non soltanto quelli delattosati, ma ne esistono alcuni che di per sé sono privi di questo zucchero da molti non tollerato

Chi scopre di essere affetto da intolleranza al lattosio molto spesso pensa di dover dire addio non soltanto a tazze di latte e yogurt, ma anche ai formaggi. Questa informazione è del tutto scorretta in quanto esistono formaggi senza lattosio per loro natura, ovvero che nel corso del loro processo di stagionatura vedono la scomparsa di questo zucchero da molti non tollerato.

Andiamo però con ordine. Il lattosio è uno zucchero del latte composto da glucosio e galattosio; questo per essere digerito deve subire la scissione attraverso uno specifico enzima prodotto dal corpo umano e detto lattasi. Purtroppo l’organismo di molte persone non è in grado di produrlo, pertanto ogni volta che consumano alimenti contenenti latte e derivati non riescono a digerirli e sono vittime di spiacevoli sintomi ed effetti collaterali. Dalla dissenteria ai crampi addominali, nausea, emicrania e molti altri.

Nel caso in cui venga accertata l’intolleranza al lattosio attraverso il Breath Test, si rende necessaria l’eliminazione dalla propria dieta degli alimenti contenenti questo zucchero, oppure optare per latte e derivati senza lattosio, ovvero attraverso uno specifico processo vengono scissi in partenza glucosio e galattosio grazie all’aggiunta dell’enzima lattasi, come se l’alimento fosse già digerito dal corpo umano.

Formaggi senza lattosio: ecco l’elenco!

I formaggi privi di lattosio che possono essere tranquillamente consumati dagli intolleranti sono:

  • Parmigiano Reggiano DOP stagionato 24 mesi, meglio ancora se 36 mesi
  • Emmenthal e Groviera
  • Gorgonzola
  • Grana Padano
  • Pecorino stagionato 36 mesi
  • Provolone dolce e affumicato

Esistono poi formaggi ricchi di batteri lattici, i quali hanno la capacità di scindere il lattosio, e possono quindi essere ben tollerati da chi è intollerante a questo zucchero. I formaggi appartenenti a questa categoria sono:

  • Asiago
  • Brie
  • Caciocavallo
  • Caciotta
  • Camembert
  • Caprino
  • Feta
  • Fior di latte
  • Fontina
  • Quark
  • Taleggio
  • Toma

I formaggi che invece contengono elevati contenuti di lattosio e pertanto consumabili solo in versione delattosata sono:

  • Mozzarella
  • Formaggi spalmabili
  • Certosino
  • Fiocchi di latte
  • Ricotta
Condividi su:

1 Comment

  1. […] però, oltre all’esistenza di formaggi per loro natura privi di lattosio, anche la scienza e l’industria sono venute in aiuto, probabilmente visto anche il numero sempre […]

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Search

+